Passa ai contenuti principali

Mulan: riassunto storia Disney

Quando gli Unni, guidati da Shan Yu invadono la Cina, viene chiesto a ogni famiglia di mandare in guerra i propri uomini per difendere la patria.
La lettera di coscrizione arriva anche al padre di Mulan che però, a causa dell’età e di vecchie ferite, avrebbe poche speranze di sopravvivere; la ragazza così si traveste da guerriero prendendo tutte le arme e le vesti del padre e si arruola, sapendo che nel caso venga scoperta sarebbe uccisa.
Al suo fianco Mulan ha Mushu, un piccolo drago cinese rosso risvegliato dagli antenati che, sollevato dal suo ruolo di custode a causa di vari pasticci combinati in passato, decide di riscattarsi facendo diventare Mulan un’eroina in battaglia.

Mulan si allena al seguito delle truppe guidata dal capitano Li Shang ma al termine dell’addestramento il consigliere dell’Imperatore Chi Fu nega ai guerrieri di partire per la guerra dicendo non essere ancora pronti.
Allora Mushu falsifica una lettere del generale Li, già partito in guerra, in cui richiede alle truppe di Li Shang di raggiungerlo, ma quando questi arrivano scoprono che il generale e i suoi guerrieri sono già morti.
Le truppe del capitano Li Shang continuano a combattere nonostante le perdite e sembra che per un momenti gli Unni siano sconfitti, ma non è così.
Mentre le truppe cinesi stanno caricando l’ultimo cannone, Mulan si accorge di un cumulo precario di neve su un pendio, sotto al quale si trovano gli Unni pronti alla carica; punta il cannone contro la neve e spara, provocando una valanga che sommerge tutto l’esercito nemico.
I cinesi si mettono al riparo e Mulan salva la vita del capitano Li Shang che stava per essere sommerso dalla neve; mentre i cinesi cominciano a festeggiare la vittoria, ci si accorge che Mulan è ferita e sviene proprio mentre il capitano chiama il medico.

Si scopre che Mulan è una donna e il Capitano le risparmia la vita solo per sdebitarsi dal fatto che lei ha salvato la sua, ma la scaccia dall’esercito.
Mulan scopre che gli Unni sono ancora vivi e cerca di avvisare i compagni ma senza essere ascoltata; durante i festeggiamenti per il trionfo, l’Imperatore viene rapito da Unni travestiti da manifestanti.

Il capitano Li e le sue truppe cercano di entrare nel castello senza successo.
Nel frattempo Mulan escogita un trucco e si infiltra nel castello con altri guerrieri vestiti da concubini; nel momento in cui gli Unni abbassano le armi per la presenza della donne, i cinesi li uccidono.
Nel frattempo l’Imperatore è stato portato al sicuro, ma Mulan e Li sono imprigionati su un balcone con Shan Yu che, nell’atto di uccidere Li, riconosce Mulan come il guerriero che li stava sconfiggendo prima in battaglia. Mulan attira sul tetti il suo nemico e grazie all’intervento di Mushu, lo spinge su un grosso fuoco d’artificio che lo porta via.

L’Imperatore incontra Mulan e le elenca i crimini commessi, perdonandola e inchinandosi al suo cospetto; le offre anche di occupare una posizione importante nel suo staff ma lei rifiuta per tornare a casa.
Qui pensa di venire sgridata dalla sua famiglia che invece l’accoglie a braccia aperte.
Anche per Mushu la storia ha un lieto fine perché gli viene permetto di essere di nuovo un custode.




Mulan principessa Disney

Commenti

Post popolari in questo blog

Rapunzel: riassunto storia Disney

La bella e la bestia: riassunto storia Disney

La sirenetta: riassunto storia Disney